C

Da lunedì 18 maggio 2020 la Biblioteca statale Isontina riapre al pubblico con il solito orario, ma limitatamente alla restituzione di volumi avuti in prestito nei mesi passati. Le richieste di nuovi prestiti saranno evase solo su prenotazione con una mail all’indirizzo bs-ison@beniculturali.it o utilizzando l’apposito servizio sul portale di Biblioest.


L’ingresso dei lettori avverrà, con un percorso guidato, solo dal cancello di Corso Verdi 19 e la restituzione sarà ubicata al piano terra, nell’atrio del civico 12 di via Mameli. Per questo motivo non sarà concesso ai lettori di utilizzare altri spazi della Biblioteca, come il bar automatico, la sala mostre, al primo piano la sala cataloghi con le postazioni dei computer e al secondo piano le sale di lettura.


Anche la restituzione dei volumi ricevuti in prestito interbibliotecario avverrà con le medesime modalità (cioè al piano terra). La richiesta di nuovi documenti in prestito interbibliotecario è sospesa fino a data da destinarsi. Sono ovviamente sospese anche le mostre e le presentazioni. La Biblioteca continua a fornire informazioni bibliografiche da remoto.

Il video della Biblioteca statale Isontina realizzato per l’iniziativa Mibact L’Italia chiamò.

Il sito BsiArte, on line dal marzo 2019, riguarda esclusivamente le mostre d’arte allestite negli spazi della Biblioteca statale Isontina, sono escluse quindi altre tipologie di mostre e le conferenze/presentazioni.

A differenza di quanto essenzialmente pubblicato nella pagina degli Eventi del sito istituzionale www.isontina.beniculturali.it, il sito, curato da Barbara Cimbaro, si propone di documentare in maniera ampia le mostre, così da costituire nel tempo una banca dati artistica di livello regionale visto che c’è la previsione di recuperare l’attività espositiva degli anni passati.

Fra la documentazione inserita, sono particolarmente interessanti due strumenti: il Catalogo della collezione d’arte della BSI e il Catalogo degli inviti e dei pieghevoli relativi a mostre inaugurate a Gorizia e generalmente nell’area giuliana (circa dal 1997 in poi).

Le mostre della Bsi sono generalmente ospitate nella galleria d’arte Mario Di Iorio.

Seguici anche su Instagram! https://www.instagram.com/isontina.fb/